Monday, January 16, 2006

CASSIERE


Non ho ancora capito se le commesse dei supermercati sono:

1) Androidi con memoria limitata
2) Extraterrestri provenienti da un’altra galassia
3) Semplicemente hanno il quoziente intellettivo di un’ameba

Sta di fatto che hanno grosse difficoltà a riconoscere frutta e verdura e ad associarle con il sostantivo adeguato.
Davanti ad una pesca cominciano a guardarsi intorno alla ricerca disperata di un suggeritore ma le colleghe, anche loro extraterrestri, hanno ben poco da suggerire, così, in preda allo sgomento, fanno un estremo tentativo di attivare i neuroni, al momento in vacanza alle Maldive.
Grossi problemi si denotano anche alla visione di zucche e zucchini con espressioni che vanno da “Panic room” a “Abyss” e rossore evidente, con successiva richiesta di aiuto.
Sconsigliato anche presentarsi alle casse con un finocchio. Negli occhi della cassiera si nota la stessa espressione dell’impiegato di banca al quale una simpatica gang di incappucciati ha puntato alla tempia un paio di mitra.
Assolutamente da evitare la frutta esotica.
L’effetto e’ catastrofico e lascia nella malcapitata effetti permanenti tipo afasia e emiplegia.

2 Comments:

Anonymous Felson said...

Prima le sipatiche e professionali signorine del call centre, adesso le simpatiche e professionali cassiere. Certo che non sopporti proprio nessuna categoria simpatica e professionale, eh?:-)

1:16 PM  
Blogger Nikita said...

Anzi, sono sempre ben disposta verso tutte le categorie professionali! Ma mi chiedo e tutte quelle storie sulla qualita' del servizio, la cordialita', la fidelizzazione, la preparazione e l'efficienza del personale di servizio? E tutti i libri che hanno scritto in materia? Ne faccaimo un bel falo'? Tanto sembra che nessuno li abbia letti!

2:19 PM  

Post a Comment

<< Home