Thursday, May 10, 2007

CARTELLI DA MANUALE


Giornate incredibilmente intense. Sveglia automatica con squillo prodotto dalle corde vocali di un animale da cortile, al quale hanno innestato un megafono, mentre piroetta sui pattini a rotelle.

- Ali’, Ali’, Aliiiiiiiiiiiii’!
-
Poi alcuni colpi di mazza ferrata e passi da gladiatore che provengono dal sottotetto.
Che siano i 40 ladroni? - penso.
No, pare sia una squadra di operai specializzati che dovrebbe sistemare il tetto poiche', da quanto osservato dopo l’ultima perturbazione, fa acqua da tutte le parti.
Forse c’era pure un cartello che annunciava la loro discesa dal tetto. Bah!
Fa piacere avere compagnia. Gente che ti passa sulla testa con le suole in ghisa e percuote i timpani con rasserenanti sinfonie per piccone e martello, dal ritmo incalzante. La giornata inizia alla grande.
Quando esco di casa e entro in ascensore, noto un foglio A4 appeso all’interno. Ci do un’occhiata. E’ un’opera d’arte. Un raro esempio di perfetto antico norreno.
Alla sera ripassando in ascensore, constato che sono state apportate alcune significative variazioni, tanto per renderlo, almeno in parte, comprensibile.

10 Comments:

Anonymous masso said...

....roba da rimpiangere le S fatte con la calce sulle finestre....

9:15 AM  
Blogger el Niño said...

immagino che gli operai che hanno lavorato "in the top floor" non abbiano studiato grammatica ad oxford.

12:34 PM  
Anonymous Oby said...

Americano, portami via :D

3:17 PM  
Blogger Maria & Stefano said...

HAHAHAH ma e' bellissimo!!!

Pero' povera Nikita con i ladroni sul tetto...sigh...

Un bacione!!!

5:49 PM  
Blogger il maiale ubriaco said...

Ciao Nikita! E' un pò che nn passavo. Ce ne ho messo prima di arrivare a leggere tutto quanto mi ero perso. ...beh, almeno sei in compagnia, vedo...! Ste-

5:00 AM  
Blogger clarke said...

Ma l'A4 non era uno standard europeo...?
Ora mi è venuta la curiosità su come si chiami il corrispondente americano, come quello che vediamo nella foto.

5:55 AM  
Blogger GlitterVictim said...

Inglese maccheronico - Lesson nr. 1

Ammazza quanto sei bona!
Kill! How you are good!!

Ma ‘ndò annate!!! St’anno in ciempio ligghe ve famo li bozzi!!
But where are you going!!! This year in champion league we make you the bozz!!!

Scusi capo!...dove se po’ annà pe magnà du bucatini all’a matriciana?
Sorry boss…where I can go for to eat two little holed to amatrician?

Scusi... ’ndo sta er bagno che devo anna’ de corpo?
Sorry..where stay the bathroom that I have to go of body?

Sta’ in campana!!!
Stay in bell!!!

Ammazza che puzza!! Ma che te sei magnato, I topi morti?
Kill that snooty!! But that you have eat? The deads rats?

Ma vedi d’annattane!!!
But see of go out!!!!

Io c’ho provato ma m’ha mannato in bianco!!
I have try but she send me in white!


http://viaggi.repubblica.it/dettaglio/Lezione-di-inglese-maccheronico/139464

5:58 AM  
Anonymous astralla said...

Spettacoloso ;)!
Un abbraccio!

8:06 AM  
Anonymous Felson said...

Non capite ignoranti! Questa è avanguardia letteraria! Questa è ARTE!:-)

6:53 PM  
Blogger Nikita said...

Vi comunico che il cartello e' stato rimosso, non so se per decenza o perche' hanno finito i lavori.

7:47 AM  

Post a Comment

<< Home