Friday, December 29, 2006

IL PEGGIO DEL 2006


Dopo un periodo di inspiegabile silenzio, riemergo annunciandovi che sono sopravissuta agli eccessi natalizi. Nonostante i banchetti della Vigilia e del giorno di Natale con abbondanti libagioni e copioso scorrere di liquidi, mi sono riappropriata delle mie facoltà mentali, oltremodo in carenza neuronica, e mi sono ributtata nella scrittura, giusto in tempo per consegnarvi la mia classifica personalissima sul peggio del 2006.

Abbastanza agghiaccianti i retroscena della mostra “Bodies”, l’esibizione di cadaveri umani con muscolatura e apparato circolatorio a vista, solidificati tramite la procedura inventata dal Dr von Hagens, che ha impiantato la sua bella fabbrichetta di morti plastificati in Cina.
Ancora oggi non sono chiare la provenienza e la procedura per la selezione dei cadaveri. Fughe di notizie ufficiose, messe a tacere subito, hanno ventilato l’idea che alcuni possano essere corpi di esseri umani morti in circostanze misteriose o addirittura provenienti da esecuzioni di condannati cinesi per motivi politici. Sta di fatto che le follie del Dr von Hagens, il fautore della mostra che ha esposizioni in tutto il mondo ed e’ diventata popolarissima, sono ancora visibili al South Street Seaport.
Un modo alquanto proficuo per sbarazzarsi dei cadaveri.
Che Mel Gibson ce l’avesse con gli Ebrei, lo si era un po’ captato dal suo film “La Passione di Cristo”, ma abbandonarsi ad improperi e volgarissime affermazioni anti-semite provocando i poliziotti che lo hanno fermato ubriaco fradicio alla guida della sua auto, non e’ forse un po’ troppo?
Restando in tema di star, anche quest’anno Naomi Campbell non ha perso il vizio di malmenare i suoi assistenti ed e’ stata più volte denunciata. Per perorare la sua causa si e’ anche fatta stampare una t-shirt con la scritta: “Naomi mi ha menato e mi e’ piaciuto”. Naomi, non hai ancora trovato chi ti da’ una bella “ripassata” così puoi provare anche tu la piacevole esperienza?
Ancora una volta Pamela Anderson ci ha dimostrato di essere una vera Lady, e di mettere in pratica tutto ciò che ha appreso quando studiava ad Oxford e andava a bere il tè con Lady Diana.
Al Kabaret Club di Londra ha offerto con grande discrezione la sua tetta destra ad un tizio perché appuntasse il suo numero di telefono. Del resto quando non hai l’agendina sottomano o il cellulare e’ l’unica cosa che resta da fare.
Per fortuna che la Mattel e’ l’azienda leader nel campo dei giocattoli. 18.000 pezzi di bigiotteria per bambine sono stati ritirati dal mercato dopo che erano già stati distribuiti nei punti vendita a New York, Chicago e Oshkosh, poiché ad un’ispezione sono risultati fuori legge per l’elevatissima percentuale di piombo contenuta. Complimenti! C’e’da fidarsi.
Fallimentare il nuovo pallone da basket in dotazione all’ NBA . Progettato per palleggiare meglio, e’ costruito con un composto di microfibra che lo rende scivoloso alla presa di mani sudate e tossico per la pelle che viene danneggiata dal formarsi di abrasioni.
Terrificante il tormentone dell’estate “Stars are blind” di Paris Hilton, la noia tradotta in musica, sempre che si possa chiamare musica.
Blasfema l’esibizione di Madonna che si fa crocifiggere, su di una croce tempestata di Svarovski e diamanti per un valore di 8 milioni di euro, durante il tour Confessions solo per accendere la polemica e ritornare ai fasti del passato.
Ridicole Britney Spears e la compagna di bagordi Paris Hilton sempre con le passere spelacchiate in bella mostra.
Semplicemente pietoso Sylvester Stallone, nuovamente nei panni di Rocky Balboa dopo 30 anni dal primo della serie. Attenti al vecchio sul ring!
Pessima la figura della catena Yum Brands' Taco Bell. Dopo che dozzine di persone si sono ammalate per aver consumato un pasto in uno dei ristoranti, ha chiuso i locali per le pulizie di fondo. Il che ce la dice lunga in fatto d’igiene.



AVVISO

LA TERZA NEWSLETTER DI NIKITA E' STATA SPEDITA. PER CHI VOLESSE RICEVERLA, E' SUFFICIENTE REGISTRARSI, INSERENDO, NELL'APPOSITA CASELLA NELLA COLONNA DI SINISTRA, L'INDIRIZZO EMAIL.

12 Comments:

Anonymous Anonymous said...

io mi offro volontario per la ripassata a naomi..sono pienamente consapevole del rischio che corro, ma credo di farcela

4:04 AM  
Anonymous Comparsa said...

Una discreta Galleria Degli Orrori, ma potremmo salvare lo statunitense suolo promuovendo il Di Peggio che c'è nel resto del mondo.
In fondo, Un Di Parecchio Più Peggio si trova sempre.

4:24 AM  
Blogger Francesco said...

Un annetto niente male... ma sono sicuro che il prossimo sarà ancora più ricco di "perle"...

7:35 AM  
Anonymous mago said...

Voto Paris Hilton, e con lei chi ha pensato di pagarla per fare pubblicità in Italia. E' brutta e tamarra, ma proprio per questo il suo successo deve preoccupare.

11:33 AM  
Blogger Nikita said...

spiderfedix: tanti auguri.
comparsa: sicuro! Anche in Italia non e' che siete presi bene.
francesco: ogni anno se ne aggiunge qualcuna.
mago: purtroppo il suo successo e' legato ai suoi soldi e nessuno puo' fermarla se non un killer della strada.

5:58 PM  
Anonymous gattasorniona said...

Ciao Nikita e Auguri!
Ti confesso che la mostra "Bodies" l'avrei vista volentieri...

8:24 AM  
Anonymous paolo ferrucci said...

Dopo questa carrellata di nequizie, che altro di meglio se non augurarci un 2007 strepitoso?

Ti ho scoperta, Nikita, e non credo che ti lascerò.

Auguroni!

6:28 AM  
Blogger Nikita said...

gattasorniona: ciao Gatta! Tanti auguri anche a te.
Anni fa' ero tentata di andare vedere Bodies a Londra poi per un motivo e per l'altro non ci sono piu' andata ed e' arrivato il momento di trasferirsi a New York. Nella city, la mostra e' stata installata 2 anni fa' ma dopo che sono emersi i retroscena oscuri, mi e' passata la voglia, sopratutto perche' dalle foto si intuisce che i "corpi" sono di persone cinesi e dopo quello che ho sentito dire in giro, un senso d'orrore mi ha presa. Da alcuni articoli che ho letto, c'e' chi sostiene che alcuni dei corpi arrivano da persone ammazzate per tale scopo. Crederci? Non lo so ,certo che qualche remora mi e' venuta. Ancora auguri.
paolo ferrucci: ciao Paolo! Benvenuto su questo pazzo blog. Auguroni anche te per un 2007 pieno di sorprese e risate.

9:56 AM  
Anonymous Felson said...

Attenzione! Non picchiatemi ma a sopresa voglio sdoganare "Stars are blind". Alla fine è stata la canzone dell'estate (e come canzone in sé poteva andarci anche peggio).

11:00 AM  
Anonymous Felson said...

Ah, naturalmente... Happy new year, Nikita!

11:01 AM  
Anonymous masso said...

Piccola bottega degli orrori...mi viene in mente Marina Massironi/Natolia ed il suo "brr..brr..rabbrividiamo..."

che il 2007 sia migliore!
m.

5:01 AM  
Blogger Nikita said...

felson: Happy New Year Felson! Sono contrariata per lo sdoganamento!
masso: la lista dell'orrido e' molto piu' lunga ma per esigenze di copione l'ho tagliata. Brrrrrrrrrr, rabbrividiamo! Buon 2007.

12:58 PM  

Post a Comment

<< Home