Sunday, November 05, 2006

FOLKLORE CASERECCIO






Anche se un po' in ritardo...un po' di Halloween!




































.

9 Comments:

Anonymous Paolo said...

Eccomi tornato, baci!
Ma anche tu hai traslocato?

2:00 AM  
Anonymous Mago said...

In Italia tempo fa un artista, credo Cattelan, ha esposto manichini di bambini impiccati agli alberi. Però non era Halloween, e molti non hanno gradito. La gamba col tacco a spillo invece è divertente.

4:08 AM  
Anonymous masso said...

Così mi piace, una festa di colori...

4:24 AM  
Anonymous zop said...

un reportage direttamente dalla patria di halloween! ricordo quando da bambino era una festa lontana di cui leggevo solo sui peanuts... (personalmente come linus preferisco aspettare il grande cocomero) z

4:46 AM  
Blogger Nikita said...

paolo: un bentornato anche te!. Era un po' che non davi tue notizie. Tutto bene? Si, anch'io ho cambiato casa ed e' stato uno sporco lavoro.
mago: non aprezzare e' una presa di posizione. Bisogna, pero' ,vedere qual'era il senso dell'opera anche se agghiacciante. Qualcuna, un giorno, mi disse che l'arte deve far scaturire delle emozioni, non importa se negative o positive.
masso: oh, ce n'erano tanti di colori, sopratutto sulla testa della gente.
zop: Gia', una volta Halloween era qualcosa di misterioso e irraggiungibile in Europa. Poi sono arrivati gli scambi internazionali...

8:46 AM  
Blogger rudido said...

il mitico grande cocomero!

ho ritrovato un ricordo perduto..

bentornata nikita!

9:19 AM  
Blogger Nikita said...

rudido: grazie. Spiegami un po' del grande cocomero. Io non ho mai letto Linus.

11:12 PM  
Blogger rudido said...

era il mostro/amico dei bimbi che linus aspettava ad halloween in un campo di cocomeri (appunto) mentre gli altri bimbi andavano in giro a fare dolcetto scherzetto.. mi pare che portasse pure dei doni.. ma alla fine non si vide mai

c'è tutto un libricino penauts a proposito

12:22 PM  
Blogger Nikita said...

rudido: grazie 1000! Era uno dei tasselli mancanti nella mio bagaglio culturale. Il problema, adesso, e recuperare tutti gli altri!

11:30 PM  

Post a Comment

<< Home