Monday, April 24, 2006

AAA OFFRESI


Quando si tratta di trovare una sistemazione nelle metropoli si passa attraverso una fase di ricerca convulsa e massacrante, che nella maggior parte dei casi, degenera in esaurimento nervoso con cospicua caduta dei capelli, colorito della pelle grigiastro, stati d’ansia, tabagismo, fase rem agitatissima e allucinazioni. Una vera sfida contro il tempo e contro sé stessi. Trovare la dimora adatta alle proprie tasche e soprattutto dignitosa, e’ affar arduo. Talvolta, nella speranza di evitare l’avanzare dell’alzheimer, ci si affida alle agenzie immobiliari, delle vere e proprie associazioni a delinquere a stampo creativo che tentano di far passare delle stamberghe, ai limiti della decenza, come gioielli dell’architettura moderna. Anche nei casi in cui l’appartamento si presenti in condizioni civili, la fregatura e’ sempre dietro l’angolo. Le cosidette railroad house, per esempio, molto spesso vengono tirate a lucido per nascondere un trascurabile inconveniente: la planimetria e’ fatta a immagine e somiglianza delle Matrioske russe, cioè le stanze sono una dentro l’altra. Si tratta di appartamenti funzionali e comodi, adatti soprattutto a famiglie numerose o gruppi di persone che vogliono dividere le spese e si ritroveranno a condividere anche la propria stanza da letto, animata da un via vai continuo di simpatici coinquilini che transiteranno sopra i letti per raggiungere il bagno o la cucina.
Per eludere di pagare il pizzo all’agenzia e lasciar che l’alzheimer segua il suo corso, si può, anche, decidere di consultare i siti specializzati dove si trovano annunci postati direttamente dai proprietari degli immobili. Craigslist

, per esempio, e’ il tempio online degli annunci di ogni tipo.
Oltre alla classica offerta/richiesta di pagamenti in natura, su Craigslist si leggono gli annunci più bizzarri. Ecco alcune chicche apparse in questi giorni:

“ $800 - Situazione particolare – Sono un professionista trentanovenne, adoro la Germania e ci vado spesso. Vorrei migliorare il mio tedesco, così sto cercando un maschio di madre lingua tedesca con cui condividere un appartamento in lussuoso edificio con portiere. In cambio di un po’ di conversazione pagherò le spese di elettricità, cable Tv e internet. Il posto e’ pulito e mi aspetto lo stesso rispetto: niente scarpe in casa.
Cerco un maschio gay o non ma con grande apertura mentale che non si scandalizzi nel vedermi girare nudo per casa.”

“$ 510 – New Jersey – Affitto stanza a lungo termine a persona che non debba usarla il lunedì e il martedì (la stanza non verrà, usata ne’ toccata resterà immacolata). In quei giorni un pendolare canadese, a cui affitto un’altra stanza e’ in città per lavoro, così non voglio che ci siano troppe persone in casa."

18 Comments:

Anonymous Paolo said...

Interessante il tuo blog. Beh dall'ultimo post m'invita forse a ricredermi sul mio desiderio di vivere qualche tempo a NY. E' una città che mi ha sempre affascinato, ma sottolineo che l'ho solo vista in TV e basta.
Cosa posso fare? Metto anch'io un annuncio e mi offro di venire in casa tua? Sono bravo un cucina, so stirare e so fare tante altre cose.

Ciao, Paolo (terrone napoletano che ti saluta dalla fredda Milano City)

msn messenger: il-girasole@hotmail.it

3:38 AM  
Blogger Nikita said...

Ciao Paolo! Ancora freddo a Milano?
Hai letto la Trilogia di New York?
Beh, dopo un po' che ci vivi ti vengono delle manie strane e il senso di osservazione si affina, con un'inclinazione verso le situazioni piu' deliranti. Rimane comunque una citta' affascinante e da visitare e per me grande fonte d'ispirazione.

1:07 PM  
Anonymous Felson said...

I giorni scorsi a Milano faceva caldissimo, oggi un po' di pioggia. Oramai mi sono dato al meteo, è la mia nuova droga...

3:27 PM  
Blogger Nikita said...

Visti i tempi che corrono devi aver il tuo buon da fare. Ultimamente e' diventata un'attivita' per indovini.

4:50 PM  
Anonymous Paolo said...

Non ho mai letto "la trilogia di NY", di cosa si tratta?

Grazie per essere passata per il mio blog, ti ho linkato.

Baci

5:22 PM  
Anonymous Felson said...

Mah, di questi tempi mi sembra un po' come l'oroscopo: stare sul vago e dire cose che vanno bene a tutti... attenta, a New York danno tempo altamente variabile, potresti rimanese sorpresa.

5:57 PM  
Blogger Nikita said...

paolo: Tre storie visionarie, incredibili, dove tutto si confonde e tutto si ricompone. Personaggi deliranti, maniacali. Detective improvvisati, intrecci avventurosi, pedinamenti. Una narrazione decisamente unica, difficile da catalogare ambientata nella citta’ che non dorme mai.
Grazie per il likaggio.
felson: oh! Non c'e' dubbio che qui la sorpresa e' sempre dietro l'angolo. Speriamo solo di essere sorpresi con temperature piu' sul tropicale che non da Siberia.

6:37 PM  
Anonymous Paolo said...

....e si potrebbe avere il titolo di questo libro?

thanks a lot, kisses....

7:07 PM  
Blogger Nikita said...

"Trilogia di New York" di Paul Auster
Buon divertimento

9:29 PM  
Anonymous Paolo said...

Lo comprerò thanks.
Sai proprio ieri sera sono uscito a cena con due amici i quali per motivi di lavoro vanno spesso a NY. A fine anno o nel 2007 verrò a NY con loro. Magari se restiamo in contatto c'incontreremo!

:-)

2:36 AM  
Anonymous gattasorniona said...

Ciao mi hai fatto venir voglia di trasferirmi dal tizio che ama il tedesco e girar nudo per casa... bello!

8:44 AM  
Blogger Nikita said...

paolo: ti consiglio fine anno con big Christmas Tree al Rockefeller Center, decorazioni natalizie, vetrine semoventi da Macy's e forse ...neve!
gattasorniona: uhm, il tipo da quanto ho capito cercava un masculo ma forse puoi negoziare. Fatti mandare una sua foto prima...sai com'e' l'obesita' dilaga...e la sua nudita' potrebbe non essere cosi' piacevole

9:24 AM  
Anonymous Felson said...

Pensavo che il grassone che gira nudo per casa fosse una palese citazione di "friends" (guardacaso ambientato a NY)...

2:15 PM  
Blogger Nikita said...

Eh, eh sulla'rgomento mi trovi impreparata. Sono contraria alla Tv e non ne possiedo una.

3:07 PM  
Anonymous Felson said...

Questo ti fa solo onore.

3:45 PM  
Blogger Nikita said...

Grazie! Sai com'e' al corrispondente di Cicciobaffo americano preferisco la lettura o l'ascolto di un buon cd

5:19 PM  
Anonymous Paolo said...

Sei grande nikita. Io sono contrario alla TV ma ancora non sono arrivato ai tuoi livelli e cioè non possederla nemmeno!!

Good!!

12:33 PM  
Blogger Nikita said...

Grazie! Forse anche tu arriverai al punto di saturazione e un giorno la lancerai dalla finestra.

1:05 PM  

Post a Comment

<< Home