Monday, November 20, 2006

BACI PERUGINA


Vi ricordate i Baci Perugina? Quelli che hanno le frasette nell’involucro scritte dall’associazione “poeti per caso”? Beh, c’e un improbabile ma reale Italian Deli in perfetto stile post-bellico con le salsicce che pendono dal soffitto e le mozzarelle nel catino, dove li vendono, sciolti, dentro ad una teca di vetro, tra la polenta della Valsugana e i peperoncini sott’olio pugliesi. In questa bottega d’altri tempi, nella quale l’abilita’ nel tagliare il salame si tramanda di padre in figlio e dove si parlano dialetti, ormai estinti all’epoca dei Borboni, e’ possibile acquistare il cioccolatino con la nocciola in cima avvolto nella carta stagnola a stelline.
- Tre etti di ricotta, per favore. -
Poi cado in tentazione, più che altro spinta da un desiderio per le cose perdute, e ne compro uno.
Alla sera mentre galleggio nel vuoto gravitazionale davanti ad un film che ispira ad andarsene a dormire, lo scarto con diligenza e, curiosa come un gatto, leggo la cartina oleata. Ecco qui:
”Abbiamo parlato a lungo dell’amore. Ora proviamo ad ascoltarlo, vuoi?”

Semplicemente uno spunto per la riflessione…

19 Comments:

Anonymous ezraz said...

... mi sembra meglio del vecchio apostrofo rosa di rostandiana memoria.
bacibà

4:00 AM  
Anonymous masso said...

Nikita, li ho molto presenti, i Baci Perugina. Nello stomaco.....

In quanto alle frasi, potrebbe andare peggio: pensa se attingessero alla pagina di poesia curata da Bondi su vanity Fair edizione nostrana....

4:20 AM  
Anonymous Paolo said...

Non è male come frase. Me ne sono capitate di peggiori.

6:01 AM  
Blogger rudido said...

mica male sti "poeti per caso"

6:47 AM  
Anonymous Felson said...

La mia dell'atro giorno era sicuramente peggio. La cosa buona è che non me la ricordo...

1:27 PM  
Anonymous Felson said...

OT: a New York queste iniziative non le fate?
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/11_Novembre/20/orgasm.shtml

1:43 PM  
Anonymous Felson+Link said...

Accidenti, me l'ha tagliato!
Lo metto nel link del mio nome, magari funziona.

1:44 PM  
Blogger marica said...

Non so se ti è giunta voce lì nella grande mela...
ma sono riuscti a rovinare anche i Baci Perugina!!
Hanno fatto una nuova versione, baci rossi, o giù di lì, il tarocco mal riuscito di un Mon Cheri... insomma via la nocciola per far posto a una bella ciliegina... e una crema liquorosa, nessun liquido...
scusa, sfoghino di una nostalgica... a quando i baci after eight?

1:56 PM  
Blogger Francesco said...

La scritta era in italiano?... o si trattava di una versione da esportazione? ;)

Ad ogni modo è sempre divertente vedere che frase ci capita...

2:32 PM  
Anonymous Oby81 said...

Mitici i baci perugina..sono i biscotti della fortuna italiani. Mi sono sempre domandato se le frasi sono sempre le stesse a rotazione e se annualmente vengono cambiate, e se sono su "esclusiva" o copiate da qualche parte..contatterò il signor perugina per informarmi.

7:57 PM  
Blogger doppiafila said...

Evviva i baci, checché!

9:36 PM  
Blogger Nikita said...

ezraz: allora, evviva il basium!
masso: ...immagino sarebbe un successone! Piu' si cade nello sdolcinato piu' si innalzano gli indici.
Masso, attento pero' con tutta quella cioccolata, passino le ciambelline...
paolo: ne hai qualcuna da citarci?
rudido: a chi piacciono
felson: cosi' ti fai di baci anche tu?
Per quanto riguarda le iniziative newyorkesi, di solito e' la PETA (ass. per la protezione degli animali) che si occupa degli orgasmi di massa in luoghi aperti al pubblico, per manifestare contro la crudelta' verso animali. Essendo, in questo caso, un'iniziativa di Cisco, mi vien da pensare che sia una mossa di Schwarzenegger per ricordare i bei tempi delle orge selvagge e i festini hardcore.
marica: ma cos'e' una versione natalizia o hard?
francesco: in perfetto italiano
oby: non appena hai notizie, facci sapere.
doppiafila: evviva, evviva

10:02 PM  
Anonymous Paolo said...

citazione da bacio perugina:

"quando sei nata il cielo piangeva perchè avevo perso la sua stessa più bella".

Piace?

7:18 AM  
Anonymous Paolo said...

"stella" e non "stessa" cavolo!!

7:19 AM  
Blogger Nikita said...

paolo: semplicemente divino! Roba da far invidia a D'Annunzio.

12:13 AM  
Anonymous Anonymous said...

certo che essere a new york, entrare in un negozio e vedere i baci perugina, come fai a resistere alla tentazione? nostalgia canaglia!

visto che questo è periodo natalizio, ma il panettone motta, si trova o no? e il pandoro? spero per voi italiani che vivete negli states che ce ne siano in abbondanza!

11:53 AM  
Blogger Nikita said...

el nino: si', panettoni e pandoro sono regolarmente in commercio. In quanto alle marche, non mi ricordo esattamente se ci sono tutte. Sicuramente "Le tre Marie" e il "Balocco", li ho nototati in molti posti diversi.

4:18 PM  
Anonymous Anonymous said...

dopo questa notizia, credo proprio che potrei viverci tranquillamente anch'io, nella grande mela!

5:29 PM  
Blogger Nikita said...

al nino: fammi sapere cosi' parlo con Bloomberg pe ril benvenuto.

7:44 AM  

Post a Comment

<< Home