Thursday, February 08, 2007

NEWS


Ah! Ho una notizia interessantissima. Roba grossa. Spegnete la radio, mettetevi comodi. Avete le pantofole? Stappate un birrozzo…
Io non stavo proprio nella pelle. Erano mesi che attendevo. Mi e’ quasi esplosa un' ulcera, eh, eh, sono un tipo emotivo…beh ora ci siamo …il nuovo album di Yoko Ono e’ finalmente uscito. Non so se mi spiego. Non e’ forse un evento da annali storici? Ma c’e’ di più. Si’, non e’ che finisce tutto qui. Lei, la diva stagionata con gli occhiali da mosca, sarà da Borders lunedì per firmare copie del suo cd, un momento unico, eccezionale veramente. Ma frenate l’eccitazione, sarà una concessione limitata. La vedova allegra firmerà e basta, come e’ specificato a caratteri cubitali su tutti i giornali, quindi niente domande o richieste strane, semplicemente mettetevi in fila in silenzio e attendete il vostro turno.
Ora, dopo aver appreso la notizia, alcuni forti dubbi mi hanno attaccato la mente: perché gente come i Flaming Lips, insomma sono bravini, o i Peaches, o i Porcupine Tree che a me piacciono pure, si sono messi a selezionare un pezzo dal catalogo di Yoko, lo hanno riarrangiato per tirarne fuori una cover remix e creare un album in onore del talento della Signora Lennon?

21 Comments:

Anonymous Paolo said...

Questo album potrebbe essere un ottimo copriwater.

10:24 AM  
Anonymous mago said...

Io ci sarei andato al posto tuo. Per capire se davvero ci va qualcuno a farsi firmare il cd da Yoko Ono, dopo averlo pure comprato!

11:06 AM  
Anonymous Oby said...

Ma scusate la mia ignoranza...come è che Yoko Ono si è costruita questa grande fama di artista musicale, che leggendo dai 2 commenti prima di me definire pessima mi pare riduttivo? Ha già pubblicato qualcosa in passato di orribile?

12:58 PM  
Blogger spiderfedix said...

per prima cosa devo ammettere di essere schizzato dalla mia sedia...ma per via della terribile somiglianza tra la faccia effettata di Yoko Ono e l'aspetto normale di Wanna Marchi!!!
poi, volevo gentilmente domandarti se avevi qualche notizia in più riguardo alla gara dell'empire state building...cioè, quanti ci sono rimasti secchi??

1:00 PM  
Blogger Maria & Stefano said...

Very interesting!!!
E tu?!
Sarai in fila?!;)

M.

1:13 PM  
Anonymous Felson said...

Risposta: there's no business like show business.

1:58 PM  
Blogger Nikita said...

paolo: per un bagno kitsch.
mago: sono ancora in tempo per farlo. Il grande evento e' lunedi' 12
oby: io non sapevo nemmeno che cantasse.
spiderfedix: Ah, ah, ah! E' vero la somiglianza e' terribile. Che io sappia almeno 32 persone si sono lanciate a volo d'angelo dall'osservatorio dell'Empire State Building.
maria&stefano: sono gia' in fila. Voglio essere la prima, anche se un incontro con Yoko l'ho gia' avuto anni fa' in un cinema a Londra. Era seduta vicina a me e sinceramente pensavo si trattasse di un elfo.
felson: intendi quel meccanismo per fare soldi?

2:50 PM  
Anonymous Felson said...

Per "fare" soldi? Hmmm... diciamo per "creare" soldi dal nulla.
(ma Spiderfedix non si riferiva alla gara in cui si deve salire a piedi e di corsa il grattacielo?)

6:29 PM  
Blogger Nikita said...

spiderfedix/felson: in riferimento alla gara, lo so che quest'anno l'ha vinta un tedesco, lo stesso che la vinse l'anno scorso. Non ho idea se qualcuno ci ha lasciato le penne nelle passate edizioni.

10:09 PM  
Blogger spiderfedix said...

va benissimo, nikita..non aspiravo a sepere molto di più di questi mattacchioni..

5:54 AM  
Blogger doppiafila said...

Quanto me sta antipatica 'sta donna nun poi capì

10:42 AM  
Blogger Maria & Stefano said...

Un elfo HAHAHAH!!!

12:16 PM  
Blogger Nikita said...

doppiafila: non credo tu sia l'unico.

11:17 PM  
Anonymous gattasorniona said...

Cara Nikita, ti sei risposta da sola alla domanda: perché è la signora Lennon. Non voglio essere acida, fugurati, a me Yoko Ono sta pure simpatica e poi amo John Lennon sia nella "fase" Beatles sia in quella successiva.

5:42 AM  
Blogger Mad Riot said...

Ma Yoko Ono se non fosse stata moglie-di-John-Lennon cos'avrebbe fatto? Non la metto al livello della Lecciso, però...

1:46 PM  
Blogger GlitterVictim said...

Probabilmente Yoko autograferà solo copie masterizzate, con tanto di copertina scaricata da internet.

9:44 AM  
Blogger Nikita said...

mad riot: ma...si accettano scommesse.
glittervictim: forse neanche quelle.

12:51 PM  
Blogger il maiale ubriaco said...

The ballad of John and Yoko...altri tempi.
Ste-

8:29 AM  
Anonymous Anonymous said...

peaches, che sappia io, è una tipa, non un gruppo :-)

livefast

4:51 AM  
Anonymous Anonymous said...

mad riot: per dirla tutta, quando john e yoko si conobbero, nel '68, yoko era già una visual artist discretamente affermata (e con discreti problemi di eroina, anche). la loro prima notte insieme la passarono a registrare Revolution #9, che come canzone è una fetecchia, ma come audio-installazione non è niente male. e la forza ispiratrice dietro alla ono plastic band era yoko, non certo john. quindi, per risponderti, credo che yoko se la sarebbe cavata egregiamente (e credo anche che john sarebbe morto nel '69 invece che nell'80 se non l'avesse incontrata, ma questa è un'altra storia).

4:56 AM  
Blogger Nikita said...

livefast: io pensavo al gruppo rock ma forse erano i PEACH.

8:51 AM  

Post a Comment

<< Home