Thursday, February 01, 2007

SCULTURE


Gattasorniona mi chiedeva della mostra di Ron Mueck. Bene. Ovviamente non me la sono fatta sfuggire. Nikita se l’e’ andata a vedere lo stesso giorno che ha incontrato la lesbo fotografa. Anche perché le due esposizioni erano attigue. Ecco, diciamo che non ne ho parlato perché, in questo caso c’e’ poco da ridere. Ron e’ un grande. Le sue sculture sono incredibili, i dettagli semplicemente agghiaccianti: li avete mai visti i peli del naso in una statua?Lui li fa con la perfezione di madre natura. Le dimensioni talvolta lasciano sconcertati: enormi e perfette.

Ora, vi lascio alle immagini per le quali ho rischiato di essere linciata da un gruppo di guerrieri della notte travestiti da guarda sale, con l’occhio rassicurante di Jack Torrance e la carica distruttiva di una comitiva di hooligans carburati a Guinness.





.

18 Comments:

Anonymous gattasorniona said...

Grazie Nikita, che bello cominciare la giornata così! Oddìo, voglio iniziare una nuova vita a NY... come faccio? Adesso la periferia di Firenze mi aspetta per la consueta giornata di lavoro... gnà fo.

1:17 AM  
Blogger Cilions said...

Agghiacciante la testa!

4:47 AM  
Blogger il maiale ubriaco said...

Ciao Nikita. Ma se non sbaglio lui ha fatto i pupazzi di labyrinth !?
Cmq è grandissimo..in Italia ci fu una mostra a Palermo. Sai di qualche data qui da noi? Ste-

5:40 AM  
Blogger spiderfedix said...

la guinnes fa brutti scherzi!!
la mostra dev'essere decisamente particolare. ricordo capodanno scorso a parigi, sono andato a vedere una mostra bellissima con tema lo spleen. Sul finire c'era un'enorme scultura che raffigurava un uomo direi "piuttosto rotondo", calvo, seduto per terra..non ricordo il creatore, ma potrebbe essere proprio Ron Mueck..

6:32 AM  
Blogger el Niño said...

niente da dire, i dettagli sono delle opere d'arte. però a me fanno senso, le sue sculture. lo so sono ignorante, ma mi danno i brividi.

6:38 AM  
Anonymous Laura said...

Ti sei ritirata a New York?!?! Oh wow!!! fantastico!!! It's my dream!


La mostra sembra essere molto bella e interessante... Pensi che la faranno anche da noi in italia?

7:30 AM  
Blogger GlitterVictim said...

Non amo molto questo genere di arte. Pensa che sono ancora terrorizzata dal cavallo imbalsamato, appeso al soffitto del Castello di Rivoli da Cattelan, nel 1991.

Prediligo scultori come Michelangelo, Rodin e Canova...
Lo so, sono di un altro pianeta!!

8:08 AM  
Anonymous masso said...

mammamiacheimpressione!!!!

Mi dispiace, ma sono più legato alla scultura classica, questo iperrealismo mi mette un'angoscia che nessun bere (tanto meno birra, sono allergico) puo' affogare....
(Ovviamente, sono considerazioni prsonalissime, da parte di chi si culla nella frustrazione di non sapere tenere una matita in mano.....in compenso, se mi chiedessero di accompagnare qualcuno ad una sua mostra, lo farei volentieri: alla fine la curiosità prende il sopravvento).Saluti e buon w/e!

10:08 AM  
Blogger Maria & Stefano said...

Devo dire che il tutto e' un pelo (di naso logicamente) inquietante...

Pero' veramente interessante!!!

12:24 PM  
Anonymous Paolo said...

Non mi piacciono per niente. Sono un amante del classico.

Baci

12:29 PM  
Anonymous Felson said...

Ah, interessante! Anche a me piacerebbe che sbarcasse anche qui da noi in Italia...

1:29 PM  
Blogger Nikita said...

gattasorniona: coraggio gatta che fra un po' arriva la primavera e te ne puoi andare in bici per le vie del centro o magari sulle colline che portano a Siena. Qui non si puo' mica fare. Al massimo te ne vai in giro a fare la gimkana tra le auto.
cilions: purtroppo non ho potuto scattare una fota ma c'era un neonato gigantesco che mi ha lasciata basita per la perfezione: dal colore e le pieghe della pelle, alla lanugine sulla testa, agli occhi...
maialeubriaco: si', e' proprio lui. Non ho idea di eventuali mostre in Italia. So che l'intera esposizione del Brooklyn Museum verra' portata ad Ottawa, Canada.
spiderfedix: si', sembra proprio la descizione di una delle statue che erano esposte al museo.
el nino: Mueck e' sicuramente molto particolare e considerato che ha lavorato molto nell'ambito cinematografico, vedi Labyrinth, beh, gia', le sue opere possono dare i brividi.
laura: ciao Laura. Ti auguro che il tuo sogno diventi realta'. Non ho idea se in Italia ci sara' qualcosa di simile. So che la Biennale di Venezia ha esposto qualcosa di suo. Non so se lo rifaranno.
glittervictim: oh, anch'io adoro i classici. Rodin e Michelangelo sono fra i miei preferiti.
masso: ...e forse non rimarresti deluso. buon week-end anche a te.
maria&stefano: credo che lascera' una bella traccia di se' ai posteri. Sicuramente verra' segnalato in tutti i libri di arte...ops, scusa su dvd di arte o chissa' quale altra diavoleria.
paolo: il concetto di piacere quando si tratta di arte e' molto personale. L'importante e', pero', che l'artista riesca a far scaturire nell'osservatore delle emozioni, in negativo o in positivo.
felson: non ho informazioni a riguardo ma, forse, visto il successo che sta avendo potrebbe arrivare anche nel Bel Paese. Magari riempiranno le strade di Venezia con le sue sculture come hanno fatto con Botero.

3:43 PM  
Anonymous Oby said...

Sono veramente impressionanti! Ci credo che non volevano farti fare la foto, con tutti i sacrifici che ci avrà messo per aprire una mostra così. Sei una criminale! :)

7:17 PM  
Blogger Nikita said...

oby: chissa' quanti soldi avra' incassato lui!

11:21 PM  
Anonymous gattasorniona said...

Cara Nikita, a proposito di bici e traffico newyourkese. Mi capitò di vedere una puntata di CSI-NY ambientata nel mondo dei "pony-express biciclettati" di New York. Una rivelazione, sono rimasta affascinata! Quella sarebbe stata la mia professione, altro che star chiusa in un ufficio...

5:47 AM  
Anonymous Pagliaccetto said...

Eccomi!!Ho vinto contro la tecnologia e sono arrivata..
Scrivi proprio bene e poi quanti vipssss che incontri!!! :)

11:06 AM  
Anonymous Felson said...

(OT: Cara Nikita, là da me la gente vorrebbe delucidazioni riguardo al tuo commento mordi-e-fuggi, ci hai lasciato un po' in attesa...)

12:22 PM  
Blogger Nikita said...

gattasorniona: gatta, lo so, gli uffici non fanno bene alla salute. Pero', in questi giorni, non li invidio i pony-express. Si arriva anche a -19 gradi1
pagliaccetto: ben arrivata! Grazie, grazie, troppo gentile. I vip? Oh, si', questa e' la mecca dei vip. Se non vivono qui, ci vengono per qualche evento o a fare shopping.
felson: ok. Faro' un salto da te.

7:25 AM  

Post a Comment

<< Home